Windows 10 non riconosce USB come risolvere

Hai inserito una penna USB nel PC e non funziona? Le porte USB non funzionano con Windows 10? Direi che questo è un problema molto comune e capita spesso di inserire nel computer una chiavetta USB, un hard disk esterno o una qualsiasi periferica USB e improvvisamente  le porte USB smettono di funzionare, quindi se anche tu hai lo stesso problema che Windows 10 non riconosce USB tramite questa guida ti spiego attraverso alcune semplici operazioni da fare come risolvere e riattivare le porte USB del PC.


Windows 10 non riconosce USB? Ecco quali operazioni eseguire per riparare le porte USB su Windows 10 in caso di errore

Quando su Windows 10 le porte USB non funzionano non è detto che il computer sia rotto, ed il problema potrebbe essere dovuto ad un blocco delle porte USB a livello software oppure  un errore dovuto ad esempio alla rimozione di una chiavetta USB senza l’averla prima sconnessa da Windows, ma con alcune semplici operazioni puoi riabilitare le porte USB, quindi se sei pronto mettiti comodo e vediamo come fare.

Prima di iniziare con la guida e spiegarti come risolvere se Windows 10 non riconosce USB assicurati effettivamente che sia il sistema operativo ad avere problemi con il dispositivo che hai collegato esegui le varie prove anche con altri dispositivi USB e se dopo aver eseguito le operazioni legate al riconoscimento delle periferiche USB collegate al computer queste non dovessero ancora funzionare potrebbe essere che la periferica sia rotta e che abbia qualche malfunzionamento interno ma prima di buttala cerca di provarla su altro PC per verificare.

Riavviare il PC

Prima di andare a mettere le mani sulla gestione delle periferiche quando si manifesta improvvisamente un malfunzionamento porte USB su Windows 10 la soluzione più semplice e veloce è quella di provare a riavviare il PC e riprovare a collegare la periferica USB per vedere se funziona, in caso contrario allora prova le altre soluzioni che ti spiego nei prossimi paragrafi.

Gestione dispositivi e aggiornamento driver

Se dopo aver riavviato il PC non si è risolto nulla allora una delle prime operazioni se Windows 10 non riconosce le porte USB è quello di andare su gestione dispositivi e cercare di capire l’errore USB su Windows 10, per fare questa operazione premi contemporaneamente i tasti Windows+R nella tastiera per aprire la finestra Esegui, da questa finestra digita devmgmt.msc e poi clicca sul pulsante Ok per aprire Gestione dispositivi.

Windows-10-non-riconosce-USB-come-risolvere-1

Dalla finestra che si è aperta noterai una lista delle periferiche installate nel PC clicca sulla freccetta ed espandi la sezione Dispositivi USB ( Universal Serial Bus ) una volta espansa da questa dovresti notare il dispositivo USB non funzionante con la scritta Dispositivo USB sconosciuto lo riconosci in quanto è marcato da triangolo giallo con un punto esclamativo.

Windows-10-non-riconosce-USB-come-risolvere-2

A questo punto clicca con il tasto destro del mouse sul Dispositivo USB sconosciuto ( quello con il triangolino giallo ) e nel menu che appare seleziona la voce Aggiorna driver e poi nella finestra successiva seleziona Cerca automaticamente un driver aggiornato quindi attendi la ricerca dei driver on line in corso ( per eseguire questa operazione il PC deve essere collegato ad Internet).

Dopo aver eseguito questa operazione e che hai provato ad aggiornare i driver vedi che Windows 10 non riconosce USB ancora allora prova a disinstallare tutte le periferiche USB, per fare questa operazione sempre con la sezione Dispositivi USB ( Universal Serial Bus ) espansa clicca sopra con il tasto destro del mouse su ogni periferica USB della lista e nel menu che appare seleziona la voce Disinstalla dispositivo.

Dopo che hai rimosso tutte le periferiche USB Windows 10 provvede ad eseguire una nuova installazione delle stesse e ripara in automatico gli eventuali problemi ed errori dovuti ai driver, alla eventuale richiesta clicca sul pulsante Aggiorna per avviare l’installazione, quindi al termine di tutto riavvia il PC e testa le periferiche USB per vedere se ora funzionano.

Disattivare il risparmio energetico

Un altra soluzione per riabilitare le porte USB su Windows 10 è quella di controllare se è attivo il Risparmio Energetico sulle porte USB, una funzione adatta sopratutto ai PC portatili ma non per niente indispensabile per desktop e server, che consente di sospendere la periferiche al fine di risparmiare energia della batteria in maniera efficiente.

Potrebbe succedere che quando il tuo computer va in standby ( sospensione ) viene tolta l’alimentazione anche alle porte USB spegnendole completamente, una funziona molto comoda ma a volte al momento di riattivazione di Windows non vengano più conosciute tali porte e periferiche USB connesse.

Per disattivare il Risparmio Energetico sulle porte USB premi contemporaneamente i tasti della tastiera Windows + R e nella finestra che si apre chiamata Esegui digita nel campo che vedi powercfg.cpl e poi clicca sul pulsante Ok per aprire Opzioni risparmio energia.

Windows-10-non-riconosce-USB-come-risolvere-4

Ora nella finestra in cui ti trovi spunta la voce Prestazioni elevate e clicca sulla scritta a link Modifica impostazioni combinazione e poi su Cambia impostazioni avanzate quindi  espandi la voce Impostazioni USB > Impostazioni sospensione selettiva USB nella finestra che si apre.

Adesso clicca sulla scritta Abilitata e nel menu a tendina che appare imposta la voce su Disabilitata quindi clicca sul pulsante sotto Applica e poi Ok per confermare le modifiche, da ora in poi ogni volta che il PC entra in modalità sospensione non viene interrotta l’alimentazione alle porte USB e vengono evitati gli inconvenienti che Windows 10 non riconosce USB.

Riabilitare le porte USB

Per riabilitare le porte USB su Windows 10 premi contemporaneamente i tasti della tastiera Windows + R e nella finestra che si apre digita regedit e poi clicca sul pulsante Ok > Si per aprire l’editor del registro di sistema.

Windows-10-non-riconosce-USB-come-risolvere-5

A questo punto individua ed espandi la seguente sottochiave del Registro di sistema HKEY_LOCAL_MACHINE > System > CurrentControlSet > Services > USBSTOR ora nella parte destra che ti viene mostrata clicca due volte di seguito sulla chiave Start per aprire una finestra di editor, da questa sulla voce Dati valore digita 3 e clicca su Ok per salvare le modifiche e poter usare nuovamente le porte USB bloccate.

In conclusione

Se stai leggendo questo paragrafo allora vuol dire che hai trovato questa guida Windows 10 non riconosce USB come risolvere interessante e direi che sono molto contento, ma prima di chiudere ti volevo dire che mi puoi trovare anche su FacebookTwitterGoogle Plus e Instagram inoltre mi farebbe molto piacere se condividi questa guida attraverso i pulsanti Social che trovi a sinistra dello schermo ed alla fine in modo che anche i tuoi amici la possono leggere ed anche per far conoscere CeoTecnoBlog.


Altre guide interessanti :



Comments are closed.