Diagnostica hard disk : Come controllare se un disco fisso presenta errori

Ultimamente dal tuo PC si sentono dei rumori strani quasi metallici e spesso quando trasferisci dei dati sul tuo hard disk esterno si presentano degli strani messaggi d’errore, cosa stà succedendo? Semplice potrebbe esserci qualche problema con il disco. Per scongiurare il rischio che ti lasci a piedi e di perdere tutti i tuoi dati salvati ti consiglio di eseguire una diagnostica dell’hard disk, non sai come fare? Nessun problema prenditi qualche minuto e segui questa semplice guida dove ti spiego in modo dettagliato come controllare se un disco fisso presenta errori prima che sia troppo tardi.

Come eseguire una diagnostica dell’ hard disk (HDD e SSD) per controllare lo stato di salute, le prestazioni e la velocità

Se stai leggendo questo paragrafo vuol dire che vuoi conoscere lo stato attuale degli hard disk meccanici e degli eventuali SSD (sia interni che esterni) del tuo computer, bene allora mettiti comodo e vediamo come seguire una diagnostica dell’hard disk con dei programmi appositi per Windows e macOS che testano lo stato di salute, le prestazioni è la velocità in modo da rilevare eventuali problemi hardware.

Diagnostica hard disk con CrystalDiskInfo (Windows)

Per iniziare vediamo come testare un hard disk con CrystalDiskInfo, un software per sistema operativo Windows molto semplice da usare che supporta il sistema S.M.A.R.T. ed al termine delle operazioni ti viene mostrato un grafico con tutti i dati ed i parametri del disco in modo molto dettagliato.

Per scaricare il programma avvia il browser collegati alla pagina principale del sito Web quindi nella scheda Standard edition clicca sul pulsante con la scritta exe per iniziare il download del file di installazione.

Al termine del download clicca due volte consecutive con il tasto sinisto del mouse sul file CrystalDiskInfox_x_x.exe (le x indicano la versione disponibile), quindi dalla prima finestra che si apre seleziona Si > Ok poi metti la spunta sulla voce I accept the agreement e clicca sul pulsante Next > Next > Next > Next > Install e Finish per aprire la schermata principale di CrystalDiskInfo.

Diagnostica-hard-disk-Come-controllare-se-un-disco-fisso-presenta-errori-1

A questo punto se nel tuo PC sono installati più hard disk premi la scritta e menu Disco e seleziona l’unità da controllare, dopo alcuni secondi ti verranno mostrate tutte le informazioni essenziali , eventuali errori rilevati in lettura, temperatura del disco, numero di settori riallocati, settori non coreggibili e tanto altro, ma una particolare attenzione la devi prestare sotto alla scritta Stato disco.

Sotto alla scritta Stato disco potresti trovare la scritta Buono in questo caso non hai nessun problema che resti a piedi con il disco fisso, se invece trovi la scritta A rischio cerca i valori contrassegnati con il pallino giallo e verifica le possibili soluzioni per risolvere il problema puoi benissimo avvalerti di Google, mentre se la scritta risulta essere Pericolo allora ti conviene eseguire subito un backup del disco perchè l’unità si potrebbe rompere da un momento all’altro.

Diagnostica hard disk con DriveDx (macOS)

Se usi un Mac con sistema operativo macOS allora l’app che ti consiglio di provare si chiama DriveDX con questo programma puoi eseguire la diagnostica dell’hard disk meccanico o SSD che quella dei dischi esterni.

L’applicazione è a pagamento ma puoi benissimo scaricare la versione di prova gratuita che dura 15 giorni, per farlo avvia il browser collegati alla pagina principale del sito internet e clicca sul pulsante Free Download collocato in alto a destra.

Al termine del download avvia il file appena scaricato e dalla finestra che appare seleziona Apri quindi premi il pulsante Try Now poi il pulsante Yes per accettare che vengano scaricate le informazioni diagnostiche sui dischi.

Diagnostica-hard-disk--Come-controllare-se-un-disco-fisso-presenta-errori-2

Per proseguire seleziona nella barra laterale di sinistra il disco fisso da esaminare per avere tutte le informazioni sullo stato, se invece intendi controllare lo stato di un disco esterno ti viene chiesto di installare un driver per farlo non devi altro che cliccare sul pulsante Install driver.

Diagnostica hard disk con HD Tune (Windows)

Uno dei software che preferisco in assoluto per il controllo degli hard disk è HD Tune, supporta i dischi meccanici, gli SSD, gli hard disk esterni USB e le memory card. Il programma è disponibile in due versioni una gratuita che diagnostica le cose essenziali del disco ed una versione a pagamento con funzioni di test più avanzate.

Per utilizzare la versione gratuita di HD Tune avvia il browser collegati alla pagina principale quindi clicca sulla scritta a link hdtune_xx.exe (le x indicano la versione disponibile) che si trova nella scheda HD Tune sotto alla scritta Nome del file.

Al termine del download clicca due volte consecutive sul file appena scaricato, dalla prima finestra che appare seleziona il pulsante Si > Next quindi metti la spunta sulla voce I accept the agreement e prosegui cliccando su Next > Next > Next > Next > Install e Finish per avviare la schermata principale del programma.

Diagnostica-hard-disk--Come-controllare-se-un-disco-fisso-presenta-errori-3

A questo punto per testare il tuo hard disk non devi fare altro che cliccare sul pulsante Start ed attendere che vengano eseguite le varie operazioni, nel caso possiedi più di un disco fisso oppure vuoi eseguire una diagnostica di un disco esterno clicca sul menu a tendina che vedi in alto a sinistra e seleziona il disco.

Alla fine del test di diagnostica noterai tutti i settori del tuo hard disk, i quadrati di colore verde sono quelli che funzionano bene, mentre i quadrati rossi segnalano la presenza di settori danneggiati sul disco.

In conclusione

Se stai leggendo questo paragrafo allora vuol dire che hai trovato questa guida diagnostica hard disk : Come controllare se un disco fisso presenta errori interessante e direi che sono molto contento, ma prima di chiudere ti volevo dire che mi puoi trovare anche su FacebookTwitterGoogle Plus, Instagram e Linkedin inoltre mi farebbe molto piacere se condividi questa guida attraverso i pulsanti Social che trovi a sinistra dello schermo ed alla fine in modo che anche i tuoi amici la possono leggere ed anche per far conoscere CeoTecnoBlog.

Comments are closed.