Come testare e vedere quanto è sicura una VPN

Sei sicuro che la tua VPN è sicura? Come faccio a vedere quanto è sicura una VPN? Se ti stai ponendo queste domande vuol dire che vuoi assicurarti che la VPN che stai usando per criptare il traffico sia sicura e affidabile. Ma come testare e vedere quanto è sicura una VPN e che ti stia effettivamente proteggendo?

Con questa guida ti voglio spiegare come testare una VPN e vedere quanto è sicura e affidabile

È bene sapere che quando usi una VPN (Virtual Private Network) la cosa più importante è che questa sia sicura e affidabile e che effetivamente stia proteggendo la tua privacy mentre navighi.

Uno dei pericoli maggiori sono i cosidetti DNS leak un problema che si manifesta in una configurazione di rete e che potrebbero portare ad una perdita di dati sensibili che grazie alla VPN dovrebbero essere criptati.

Il mio consiglio comunque è quello di usare sempre una VPN a pagamento e quindi di evitare quelle gratuite, in questa pagina Web di VPN-Secure puoi trovare uno schema delle 10 migliori VPN con i servizi principali offerti e con tanto di commenti e voto qualità dato dagli stessi utenti.

Per vedere quanto è sicura la tua una VPN e che essa sia affidabile basta eseguire un test gratuito disponibile online che ti permette di avere informazioni in totale anonimato, ma senza perdere altro tempo vediamo come funziona questo servizio.

Come testare una VPN

Come ti avevo menzionato nel precedente paragrafo esiste un servizio online che in modo del tutto semplice ti permette di testare il livello di sicurezza della tua VPN, questo servizio si chiama IP-Leak che grazie ad un test potrai potrai verificare se ha dei problemi seri, come la perdita di dati sensibili i cosidetti leak, in particolare puoi avere informazioni riguardo a:

  • Posizione GPS leak (viene rilasciata la posizione delle coordinate GPS reali da parte della VPN)
  • DNS leak (verifica della perdita dei DNS forniti dal provider di connessione)
  • Indirizzo IP leak (controllo di eventuale perdita dell’indirizzo IP pubblico assegnato dall’ISP)
  • WebRTC leak (controllo della eventuale vulnerabilità correlata al protocollo STUN)
  • Torrent IP leak (verifica di eventuale perdita di informazioni sensibili durante l’apertura di un magnet link)

Come ti avevo spiegato in precedenza se ci fossero dei problemi riguardo alle voci sopracitate nella tua VPN potrebbe avvenire una perdita di informazioni sensibili riguardanti alla tua privacy il che andrebbe a compromettere la tua sicurezza durante la navigazione su Internet, quindi gli hacker potrebbero intercettarle e catturare informazioni importanti della tua persona e scoprire anche il luogo in cui ti trovi.

Ma vediamo come testare e vedere quanto è sicura una VPN con IP-Leak. Il primo passo che devi fare è quello di avviare il browser collegarti alla pagina principale ed attendere che il servizio effettui un test della tua connessione internet senza VPN.

Come-testare-e-vedere-quanto-è-sicura-una-VPN-1

Al termine del test ti suggerisco di fare uno screenshot della schermata oppure di segnarti da qualche parte i dati più importanti come il tuo indirizzo IP, l’indirizzo IP Locale, il tipo di protocollo (IPv4 o eventuale IPv6) e le informazioni di localizzazione e sistema.

Come passo successivo avvia la tua VPN ed esegui nuovamente il test con la pagina Internet di IP-Leak, anche in questo caso fai uno screenshot della schermata oppure segnati i dati importanti come il tuo indirizzo IP, l’indirizzo IP Locale, il tipo di protocollo (IPv4 o eventuale IPv6), e per finire le informazioni di localizzazione e sistema.

Al termine dei due test confronta i dati raccolti quello della tua connessione Internet con quello con la tua VPN attiva. Durante il confronto per verificare che la VPN che stai usando faccia veramente il suo dovere guarda che gli indirizzi IP e le info sul sistema di localizzazione siano nascosti e non visibili.

In conclusione

Se stai leggendo questo paragrafo allora vuol dire che hai trovato questa guida come testare e vedere quanto è sicura una VPN interessante e direi che sono molto contento, ma prima di chiudere ti volevo dire che mi puoi trovare anche su FacebookTwitterGoogle Plus, Instagram e Linkedin inoltre mi farebbe molto piacere se condividi questa guida attraverso i pulsanti Social che trovi a sinistra dello schermo ed alla fine in modo che anche i tuoi amici la possono leggere ed anche per far conoscere CeoTecnoBlog.

Comments are closed.