Come ripristinare menu Start Windows 10 bloccato

Hai un problema imrovvisamente il menu Start di Windows 10 ha smesso di funzionare? Cliccando sull’icona Start di Windows 10 non succede nulla è come se si cliccasse su un punto non attivo? Ed ora come ripristinare menu Start Windows 10 bloccato? Ebbene ti dico subito che questo errore sul sistema operativo di Microsoft capita spesso quindi se hai difficoltà a far funzionare il menu Start di Windows 10 non disperare tramite questa guida ti spiego alcune soluzioni per tentare di risolvere il problema.

Ecco alcune soluzioni per tentare di ripristinare il menu Start di Windows 10 bloccato

Molti utenti da molto tempo stanno riscontrando questo bug molto fastidioso che cliccando sul menu Start di Windows 10 questo rimane bloccato e non si apre in nessuna maniera nè esegue nè carica.

L’unico modo è quello di fare clic con il tasto destro sull’icona Start che ti permette di selezionare da un menu a tendina i principali comandi del PC ma purtroppo questa soluzione è al quanto frustante, quindi vediamo di far tornare tutto normale e cercare di ripristinare il menu Start di Windows 10 attraverso le soluzioni che ti consiglio nei prossimi paragrafi.

Prima soluzione : Riavvio del processo explorer.exe

La prima soluzione che ti consiglio per tentare di ripristinare Windows 10 con il menu Start bloccato è quella di riavviare il processo explorer.exe agendo attraverso il Task Manager, ma vediamo nel dettaglio quali operazioni eseguire.

Per procedere come primo passo premi contemporaneamente i tasti sulla tastiera CTRL+ALT+CANC e dal menu che appare seleziona la voce Gestione attività quindi dalla finestra che si apre clicca sulla scritta collocata sotto Più dettagli.

Come-ripristinare-menu-Start-Windows-10-bloccato-1

A questo punto posizionati sulla scheda Processi quindi su Processi di Windows dalla lista che vedi clicca con il tasto destro del mouse sulla voce Esplora risorse e dal menu che si apre seleziona Riavvia.

Seconda soluzione : Resettare i file di sistema

Come seconda soluzione che ti consiglio per tentare di ripristinare menu Start Windows 10 bloccato è quella di resettare i file di sistema, anche questa operazione è al quanto semplice, quindi senza perdere tempo andiamo subito al dunque.

Come primo passo devi aprire il Prompt dei comandi ma visto che il menu Start non funziona per riuscirci premi contemporaneamente i tasti Win+R sulla tastiera, quindi dalla finestra che si apre Esegui digita nel campo di testo il comando cmd.exe poi successivamente premi il pulsante Ok oppure il tasto Invio sulla tastiera.

Come-ripristinare-menu-Start-Windows-10-bloccato-2

Una volta aperta la finestra principale del Prompt dei comandi scrivi il comando sfc /scannow e poi premi Invio per avviare una scansione dei file di sistema su Windows 10. Una volta terminato il processo riavvia il PC facendo clic con il tasto destro del mouse sul pulsante Start e dal menu che appare seleziona la voce Chiudi o disconnetti > Riavvia il sistema.

Dopo il riavvio del PC appena appare il desktop di Windows 10 controlla se il menu Start ha iniziato a funzionare nuovamente altrimenti in caso contrario passa alla prossima soluzione.

Terza soluzione : Crea un nuovo account amministratore locale

Se dopo aver provato le precedenti soluzioni il problema relativo al menu Start persiste, allora proviamo la terza soluzione creare un nuovo account amministratore locale, vediamo come.

Come primo passo premi contemporaneamente i tasti Win+X sulla tastiera e dal menu che appare seleziona la voce Windows PowerShell (amministratore) per aprire il Prompt dei comandi come amministratore.

A questo punto nella finestra che si apre digita nell’ordine i comandi che ti stò per dare, premendo il tasto Invio sulla tastiera per ciascuno di essi digitato:

net user “prova1” “password1” /add
net user “prova2” “password2” /add
net localgroup administrators “prova2” /add

Al termine delle operazioni se tutto è andato a buon fine hai creato due account utente dal nome prova1 e prova2 di cui a prova2 hai assegnato il ruolo di amministratore, quindi per procedere premi la combinazione di tasti sulla tastiera CTRL+ALT+Canc e dalla finestra che appare seleziona la voce Disconnetti.

Adesso entra in Windows usando l’account prova1 e password1 quindi una volta terminata la procedura e che appare il desktop controlla che tutto funzioni correttamente e che il menu Start e la ricerca si apra nuovamente, fatto questo premi i tasti sulla tastiera CTRL+ALT+Canc e poi dalla finestra che si apre seleziona Disconnetti.

Come-ripristinare-menu-Start-Windows-10-bloccato-3

Ora accedi a Windows con l’account prova2 e password2 ed appena il desktop è funzionante premi i tasti sulla tastiera Win+X quindi dal menu che appare seleziona la voce Esplora file e dalla finestra che si apre dal menu in alto seleziona Visualizza poi sulla destra metti la spunta sulla voce Elementi nascosti.

Adesso procedi in questo modo sempre nella finestra in cui ti trovi digita il seguente percorso C:\Utenti\Temp1\AppData\Local\TileDataLayer (nel caso ti viene chiesto clicca su Continua per l’autorizzazione fino a quando non sei entrato nella cartella del percorso).

Come-ripristinare-menu-Start-Windows-10-bloccato-4

Una volta entrato premi con il tasto destro sulla cartella Database e dal menu che appare seleziona la voce Copia. A questo punto apri la stessa cartella dal tuo profilo utente originale seguendo il percorso C:\Utenti\nome-utente\AppData\Local\TileDataLayer quindi clicca con il tasto destro del mouse sulla cartella Database e rinominala in Database.bak poi premi Invio sulla tastiera per confermare.

Ora senza uscire da questa cartella clicca con il tasto destro del mouse in un punto vuoto di quest’ultima e dal menu che appare seleziona la voce Incolla in questo modo hai sostituito la cartella Database del profilo originale dove c’erano i file danneggiati.

Quarta soluzione : Ripristinare Windows 10 ad una data precedente

Nel caso tutte le soluzioni che ti ho suggerito su come ripristinare menu Start Windows 10 bloccato non hanno risolto il problema allora dovrai ricorrere ad una soluzione più decisa ovvero Ripristinare Windows 10 ad una data precedente.

Ti voglio ricordare prima di inziare che se riporti il sistema ad una data precedente tutte le modifiche, le impostazioni e le personalizzazioni che hai applicato nel momento successivo alla data di ripristino che sceglierai vengono eliminate, tranne naturalmente i file personali come documenti, foto e quant’altro.

Dato che il menu Start non funziona e non puoi digitare la parola Ripristino nella barra di ricerca di Cortana sceglieremo un altro percorso alternativo. Quindi premi contemporaneamente i tasti Win+R sulla tastiera e dalla finestra Esegui che appare digita cmd.exe poi premi il pulsante Ok.

Nella finestra del Prompt dei comandi che si apre digita start control poi premi Invio sulla tastiera, quindi appena la finestra Pannello di controllo si apre seleziona in ordine le voci Sistema e sicurezza > Sistema > Impostazione di sistema avanzate per aprire la finestra Proprietà del sistema.

Da questa posizionati sulla scheda Protezione sistema poi clicca sul pulsante Ripristino configurazione di sistema > Avanti quindi nella finestra in cui ti trovi metti la spunta su Mostra ulteriori punti di ripristino e clicca ancora sul pulsante Avanti.

Come-ripristinare-menu-Start-Windows-10-bloccato-5

A questo punto dall’elenco che è apparso seleziona un punto di ripristino con una data precedente al problema del menu Start e poi clicca sui pulsanti Avanti > Fine > Si per avviare la procedura di ripristino di Windows 10.

Quinta soluzione : Formattare Windows 10

Se sei arrivato fino a questa soluzione allora vuol dire che non hai risolto il problema ed il menu Start non vuole saperne di funzionare ecco che alloradevi optare per la soluzione definitiva ovvero quella di formattare Windows 10.

Non preoccuparti se non sei tanto pratico oppure non hai mai formattato il tuo PC ho pensato anche a questo puoi leggere queste mie guide Come formattare Windows 10 da BIOS oppure Come reinstallare Windows 10 pulito dove ti spiego in modo semplice e dettagliato passo per passo, vedrai che non è difficile.

In conclusione

Se stai leggendo questo paragrafo allora vuol dire che hai trovato questa guida come ripristinare menu Start Windows 10 bloccato interessante e direi che sono molto contento, ma prima di chiudere ti volevo dire che mi puoi trovare anche su FacebookTwitter, Instagram e Linkedin inoltre mi farebbe molto piacere se condividi questa guida attraverso i pulsanti Social che trovi a sinistra dello schermo ed alla fine in modo che anche i tuoi amici la possono leggere ed anche per far conoscere CeoTecnoBlog.

Comments are closed.