Come riparare un file video danneggiato

Sei appena tornato da una vacanza tutto emozionato, colleghi lo smartphone al computer per scaricare i video in formato mp4 girati al mare, al termine come da prassi inizi a guardarli, ma dopo il terzo ti accorgi che c’è un video corrotto e non ne vuol sapere di partire con nessun player ti esce sempre il famoso messaggio video danneggiato impossibile da riprodurre, ed ora cosa fare ? Stai tranquillo non tutto è perduto esiste ancora una possibilità su come riparare un file video danneggiato se ne vuoi sapere di più prenditi cinque minuti e leggi questa semplice guida.


Come riparare un file video danneggiato con pochi clic del mouse nei formati .mov, .mp4, .m4v e .3gp  

A volte capita che un video fatto con una telecamera, un file video scaricato da Internet oppure un video fatto con lo smartphone al momento che viene riprodotto il file video risulti danneggiato e non riesci a farlo partire con nessun player, ma non sempre tutto è perduto infatti esistono dei software che una volta installati nel computer in tante occasioni ti permettono di recuperare e riparare il video corrotto, ma senza perdere altro tempo vediamo come fare e quale programma usare per riparare il video difettoso.

Come succedeva con le vecchie videocassette VHS anche con le nuove tecnologie per le riprese video come smartphone, fotocamere, videocamere è facile imbattersi in video corrotti ed impossibili da riprodurre, ma per fortuna esiste anche una soluzione a questo problema ed è quella di cercare di riparare il video danneggiato attraverso dei programmi appositamente sviluppati, e quello che ti consiglio in questa guida si chiama Grau Video Repair Tool.

Il software Grau Video Repair Tool è gratuito solo in parte ( la versione Demo ripara video fino a 50MB mentre la versione a pagamento ripara video da 100 ) ed è compatibile per computer con sistema Windows e macOS.

Grau Video Repair Tool una volta installato sul computer ti permette di riparare  file video nei formati .MOV, .MP4, .M4V, .3GP che sono supportati dalla maggior parte delle fotocamere e videocamere, naturalmente inclusi anche gli smartphone Android, iOS, Windows Phone e Windows 10 Mobile.

L’interfaccia grafica è molto intuitiva e il programma risulta molto semplice da usare, la riparazione del file video corrotto su Windows e Mac avviene tramite un algoritmo che analizza i filmati a basso livello cercando i blocchi di bit video e audio danneggiati e li ricostruisce assemblandoli inserendo le informazioni mancanti che possono essere riparate senza essere perse.

In pratica su alcuni file video corrotti, il software potrebbe non riparare nulla, mentre su alcuni file video può riparare alcune porzioni video invece su altri file video può riparare entrambi video e audio, naturalmente tutto dipende dal grado di corruzione del filmato.

Tra le sue caratteristiche principali di Grau Video Repair Tool e quello di riparare i file video che sono troncati, rotti, corrotti o danneggiati, inoltre ripara i file video che non vengono riprodotti in QuickTime o in Windows Media Player, è anche possibile riparare filmati non completati dalla fotocamera o dallo smartphone.

Come riparare un file video danneggiato da Windows e macOS con Video Repair Tool

Per usare Grau Video Repair Tool avvia il browser e dopo essere entrato nella pagina principale del software clicca sulla scritta collocata in alto Solutions quindi nel menu che si apre seleziona la voce Video Repair Tool per passare alla pagina successiva.

Da questa scorri verso il basso fino a quando non vedi un pulsante celeste a questo punto clicca sulla scritta a link Download “Video Repair Tool ( Mac&Windows ) – By clicking this download link, you are accepting the license below!” per iniziare a scaricare sul computer il file compresso videorepair.zip.

Come-riparare-un-file-video-danneggiato-1

Al termine del download per proseguire e vedere come riparare un file video danneggiato con Video Repair Tool dal PC con sistema operativo Windows scompatta il file videorepair.zip in una cartella, ( leggi questa guida come scompattare un file compresso se non sai come fare ).

Come passo successivo apri la cartella e clicca due volte con il tasto sinistro del mouse sul file Gs.exe contenuto al suo interno quindi nelle piccola finestra che si apre seleziona la voce English ( default) e premi il pulsante Ok > Ok per avviare il programma Video Repair Tool.

Se invece come sistema operativo usi macOS una volta che hai scaricato il file videorepair.zip entra nella cartella clicca con il tasto destro del mouse sul file Gs.app e nel menu che si apre seleziona la voce Apri all’avviso che il software proviene da uno sviluppatore diverso seleziona il pulsante Ok quindi dai i permessi di accesso per aprire la prima schermata del software.

Come-riparare-un-file-video-danneggiato-2

A questo punto sei pronto per iniziare la fase di riparazione del file video, come primo passo dalla schermata principale del programma in cui ti trovi clicca sul pulsante con la scritta Choose movie… e dalla finestra che si apre tramite il percorso vai a selezionare il video danneggiato da riparare quindi clicca sul pulsante Apri per caricare il filmato nel programma, al termine fai clic sul pulsante Scan.

Adesso attendi fino a quando il cursore verde della percentuale non giunge al termine, ciò vuol dire che la riparazione del file video è terminata, se questa ha avuto successo i clip del video li puoi trovare nella casella sotto di riepilogo.

Quindi clicca sul pulsante collocato sotto Preview per vedere un’anteprima del video e per vedere se è stato riparato correttamente, nel caso il filmato riparato appare molto scorretto, provare a caricare lo stesso film di riferimento della stessa fotocamera o dallo stesso smartphone.

In conclusione

Se stai leggendo questo paragrafo allora vuol dire che hai trovato questa guida come riparare un file video danneggiato interessante e direi che sono molto contento, ma prima di chiudere ti volevo dire che mi puoi trovare anche su Facebook Twitter e Google Plus inoltre mi farebbe molto piacere se condividi questa guida attraverso i pulsanti Social che trovi a sinistra dello schermo ed alla fine in modo che anche i tuoi amici la possono leggere ed anche per far conoscere CeoTecnoBlog.


Altre guide interessanti :



Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. http://www.iubenda.com/privacy-policy/718171/legal

Chiudi