Come rintracciare un computer rubato o perso con Windows 10

Vuoi sapere come rintracciare un computer rubato o perso con Windows 10 ? Hai dimenticato il tuo PC portatile Windows 10 su una sedia del bar oppure in macchina quando sei ritornato il tuo computer non c’era più ? E ora che fare con tutti i dati che avevo sopra, ho qualche possibilità di trovare il mio PC rubato ? Guarda per dirtela schietta in questo caso visto che non hai evitato e preventivato possibili perdite o furti del tuo computer direi che ritrovarlo diventi molto difficile, l’unica cosa che ti resta da fare è quella di rivolgerti alle autorità competenti.


Con questa guida ti voglio spiegare come rintracciare un computer rubato o perso con Windows 10 con l’opzione trova il mio dispositivo.

Prima di iniziare a spiegarti come rintracciare un computer rubato o perso con Windows 10 ti voglio dire che lo scopo di questa guida è quella di prevenire per evitare furti o perdite del tuo PC Windows 10, ma con questo non hai la certezza al 100% di rintracciare il dispositivo ma con un pò di fortuna potrebbe succedere, infatti basta che il computer venga connesso un secondo ad una rete WiFi perchè venga localizzato, ma senza perdere altro tempo vediamo come fare.

In una mia guida precedente ti avevo spiegato come ritrovare il computer portatile rubato o smarrito ed era rivolta a tutte le persone che avevevano un dispositivo portatile con sistema Windows ( tutte le versioni ), Mac, Linux, iPhone e Android dove tramite un software da installare poi avevi una buona percentuale di rintracciare e recuperare il dispositivo rubato o perso.

Ma in questo caso visto che il computer portatile ha installato Windows 10 come sistema operativo non serve installare nessun software aggiuntivo per il fatto che esiste un’opzione chiamata Trova il mio dispositivo in inglese Find my device molto utile che se attivata ti consente di ritrovare computer portatile Windows 10 rubato o perso localizzandolo su una mappa geografica e ti dirà dove si trova in qualsiasi momento.

Prima di poter attivare ed usare l’opzione Trova il mio dispositivo su Windows 10 devi verificare se il sistema operativo è aggiornato in quanto questa opzione è stata introdotta dopo, quindi se non la vedi devi prima aggiornare Windows 10 per farlo digita nel campo Chiedimi qualcosa collocato in basso a sinistra nella barra delle applicazioni la parola Aggiornamento, nella lista che esce clicca sulla prima in alto Verifica disponibilità aggiornamenti per aprire una finestra.

Come-rintracciare-un-computer-rubato-o-perso-con-Windows-10-1

Nella finestra che si apre clicca sul pulsante con la scritta Verifica disponibilità aggiornamenti quindi attendi la fine della verifica ed eventuale installazione degli aggiornamenti Windows 10, nel caso ti venga richiesto riavvia anche il PC.

Come attivare trova il mio dispositivo su Windows 10

Al termine dell’aggiormnamento sei pronto per attivare l’opzione Trova il mio dispositivo per rintracciare in caso di smarrimento o furto il computer portatile Windows 10, come primo passo se non lo hai già ti devi creare un account Microsoft.

Una volta che hai fatto e che hai creato il tuo account Microsoft devi andare ad attivare il rilevamento della posizione quindi clicca su Start poi nel menu che si apre sull’icona a forma di ingranaggio per aprire la finestra delle Impostazioni.

Come-rintracciare-un-computer-rubato-o-perso-con-Windows-10-2

A questo punto clicca su Privacy, l’icona dalla forma di un lucchetto quindi nella nuova finestra che si apre seleziona Posizione nel menu di sinistra, quindi attiva l’opzione Servizio di posizione, collocata nella parte destra, bene adesso per proseguire andiamo ad attivare anche Trova il mio dispositivo.

Come primo passo seleziona sempre il pulsante Start quindi nel menu che si apre clicca sull’icona a forma di ingranaggio per aprire la finestra Impostazioni da questa premi su Aggiornamento e sicurezza, ora posizionati dal menu di sinistra su Trova il mio dispositivo quindi clicca sul pulsante a destra Modifica.

Come-rintracciare-un-computer-rubato-o-perso-con-Windows-10-3

A questo punto nella piccola finestra che si apre sposta la leva dell’interrutore su Attivato per quanto riguarda l’opzione Salva periodicamente la posizione del mio dispositivo, bene da ora in poi il tuo PC portatile può essere localizzato attraverso la mappa geografica.

Come rintracciare un computer rubato o perso con Windows 10

Bene ora che hai attivato sul dispositivo portatile l’opzione Trova il mio dispositivo puoi rintracciare il portatile e localizzarlo tramite la mappa geografica di Bing HERE, quindi nel caso ti venga rubato oppure lo smarrisci devi eseguire questa operazione attraverso un altro computer. Come primo passo apri il browser e collegarti alla pagina principale di Microsoft effettua l’accesso all’account inserendo le stesse credenziali del tuo portatile rubato o perso.

Una volta che sei entrato nella pagina I tuoi dispositivi vedrai il nome del tuo portatile con i dati l’ultimo rilevamento in rete, quindi per vedere la sua ultima posizione geografica clicca sulla scritta a link Trova il mio dispositivo per aprire la mappa geografica interattiva.

Nella mappa vedrai evidenziato un cerchio blu che sarebbe esattamente il luogo e l’ora in cui si trovava il dispositivo, mentre se fai uno zoom tramite il simbolo + puoi rilevare il luogo esatto con la mappa stradale, invece se fai clic sulla voce Strada collocata in alto a destra della mappa e la cambi con Area passi alla modalità di visualizzazione satellitare per definire meglio il luogo.

Come-rintracciare-un-computer-rubato-o-perso-con-Windows-10-4

Ti voglio precisare che il portatile viene localizzato solamente se viene connesso ad Internet tramite una rete WiFi quindi ti consiglio di tenere monitorato e vedrai che magari con un pò di fortuna riusciarai a rintracciare il computer portatile rubato oppure perso.

In conclusione

Se stai leggendo questo paragrafo allora vuol dire che hai trovato questa guida come rintracciare un computer rubato o perso con Windows 10 interessante e direi che sono contento, ma prima di chiudere ti volevo dire che mi puoi trovare anche su Facebook Twitter e Google Plus inoltre mi farebbe molto piacere se condividi questa guida attraverso i pulsanti Social che trovi alla fine in modo che anche i tuoi amici la possono leggere ed anche per far conoscere il blog.


Altre guide interessanti :



Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. http://www.iubenda.com/privacy-policy/718171/legal

Chiudi