Come recuperare file cancellati su Windows 10 con Windows File Recovery

Hai cancellato per sbaglio un file importante? Hai formattato per errore l’intero disco esterno USB? Non disperare perchè finalmente anche su Windows 10 è possibile il recupero file attraverso uno strumento ufficiale rilasciato da Microsoft chiamato Windows File Recovery. Lo strumento dopo una scansione automatica riesce a ripristinare i file cancellati per errore, da hard disk, pennette USB, schede SD e altri tipi di memoria e quindi ti permette di recuperare foto, documenti, video e altri tipi di file senza problemi. Se sei interessato vediamo come recuperare file cancellati su Windows 10 con Windows File Recovery.

Windows File Recovery lo strumento di recupero file disponibile gratis su Windows 10

Lo strumento Windows File Recovery per il recupero di file eliminati per errore è disponibile gratis su Microsoft Store, ma per poterlo utilizzare devi prima aver aggiornato il sistema operativo almeno alla versione Windows 10 1904 o successive. I formati supportati e recuperabili sono JPEG, PDF, PNG, DOC, DOCX, MP3, MP4, ZIP, RAR e tanti altri.

Lo strumento ufficiale di Microsoft Windows File Recovery come ti ho scritto nel precedente paragrafo si scarica e installa dallo Store di Microsoft e anche se si presenta senza nessuna interfaccia grafica e si usa come riga di comando non ti devi preoccupare in quanto utilizzarlo è molto semplice basta che segui le istruzioni che ti descrivo nei prossimi paragrafi di questa guida.

Come installare e usare Windows File Recovery su Windows 10

Per installare Windows File Recovery come primo passo avvia lo Store di Microsoft collocato sul menu Start di Windows 10 dopodiché cerca il tool attraverso la lente di ricerca e poi clicca sul pulsante Ottieni collocato in alto a destra ed attendi il termine dell’installazione.

A questo punto devi aprire una finestra del prompt dei comandi come amministratore quindi premi con il tasto destro del mouse su Start (icona a forma di bandierina Windows collocata in basso a sinistra nella barra delle applicazioni) e dal menu che si apre seleziona la voce Windows PowerShell (Amministratore).

A questo punto dalla finestra che appare sul desktop di Windows devi lanciare il comando che avvia lo strumento di recupero per fare questo digita winfr percorso-da-scansionare: cartella-di-destinazione /opzione.

Per renderti più semplice il significato dei comandi di Windows File Recovery supponiamo che devi cercare di recuperare dei file JPG cancellati volendo puoi usare questo comando.

winfr C: “E:\Cartella-recupero” /n *.JPG

Il significato è molto semplice da decifrare con il comando winfr hai detto di avviare il tool e cercare nel disco C: tutti i file in formato JPG e di ripristinarli nella cartella recupero creata nel disco E: mentre con il comando opzione /n invece hai detto di cercare solo quel tipo di formato di file.

Come recuperare file cancellati su Windows 10 con Windows File Recovery 1

Le principali opzioni sono:

  • /r – Modalità Segment, consigliata per la ricerca di file su disco formattato in modalità NTFS, utile anche a recuperare i dati i cui riferimenti sono ormai persi.
  • /n per specificare il tipo di file che si desidera ripristinare aggiungendo la sua estensione (ad esempio: /n *.mp3
  • /x – Modalità Signature (consigliata per scansione su unità FAT, exFAT, chiavette USB, schede SD); se si utilizza la modalità Segment, non si può usare la modalità Signature e viceversa.
  • /y – per cercare i file di una particolare estensione.
  • /? – per vedere la guida.

Come ho spiegato in questa precedente guida ripristinare i file eliminati da qualsiasi dispositivo il buon risultato della ricerca e il recupero dei file cancellati dipende da molti fattori. Il più importante è il tempo passato dopo la cancellazione e anche la quantità di file che sono stati aggiunti durante questo lasso di tempo possono fare la differenza.

Ti ricordo che in alcuni casi potrebbe capitare che i file recuperati non siano utilizzabili perché il ripristino è incompleto o impossibile. Puoi trovare altre info e la guida completa nella pagina ufficiale di Windows File Recovery.

Leggi anche:

In conclusione

Se stai leggendo questo paragrafo allora vuol dire che hai trovato questa guida come recuperare file cancellati su Windows 10 con Windows File Recovery interessante e direi che sono molto contento, ma prima di chiudere ti volevo dire che mi puoi trovare anche su FacebookTwitterGoogle PlusInstagram e Linkedin inoltre mi farebbe molto piacere se condividi questa guida attraverso i pulsanti Social che trovi a sinistra dello schermo ed alla fine in modo che anche i tuoi amici la possono leggere ed anche per far conoscere CeoTecnoBlog.

About Author

Mi presento mi chiamo Francesco, sono un tecnico informatico e da più di 25 anni mi occupo di tutto quello che riguarda l'informatica e dei suoi derivati ho voluto aprire questo blog per aiutare tutte quelle persone che non hanno molta dimestichezza con le nuove tecnologie.

Comments are closed.