Come recuperare dati da hard disk esterno danneggiato

Il tuo hard disk esterno non è riconosciuto dal computer e ti dice che è danneggiato ? Quando colleghi al PC l’hard disk esterno USB e tenti di accedere ai dati salvati ti escono messaggi di errore strani del tipo l’unità non è formattata, unità Raw non inizializzata, impossibile accedere al disco o altri messaggi del genere ? Sei disperato perchè avevi tutti i tuoi dati importanti su un hard disk esterno e non funziona più ? Nel caso hai questi o altri problemi del genere non preoccuparti prima di arrenderti ti consiglio di prenderti qualche minuto e leggere questa guida dove ti spiego come recuperare dati da hard disk esterno danneggiato con delle buone possibilità di riuscita.

Se sei preoccupato e non sai come recuperare dati da hard disk esterno danneggiato leggi questa guida

Prima di iniziare con questa guida ti voglio dire una cosa che non ti prometto miracoli ma con quello che ti sto per spiegare hai delle buone possibilità di poter recuperare i dati se il disco rigido esterno USB non è rilevato o non funziona, infatti non tutti sanno che recuperare i dati da un disco fisso danneggiato o rotto si può fare basta usare un software apposito ed alcune tecniche di recupero dati, ma senza perdere altro tempo iniziamo e vediamo come viene fatto il recupero dati da hard disk USB esterno rotto.


Nel caso questa guida non facesse al caso tuo e non hai di questi problemi con un hard disk esterno oppure interno ma ne hai altri di altro genere allora ti invito a leggere queste altre guide per esempio come recuperare dati da hard disk guasto con partizione RAW errore molto frequente, oppure nel caso hai fatto una formattazione oppure hai cancellato per sbaglio dei dati allora puoi leggere questa come recuperare dati cancellati formattati o persi, ma ora passiamo direttamente ai fatti e coma fare il recupero da hard disk esterno.

Cosa serve ?

Per poter recuperare dati da un hard disk danneggiato che non parte naturalmente ti serve un altro hard disk esterno USB che deve essere della stessa capienza di quello guasto o più capiente, un PC con sistema operativo Windows e per finire un software che si chiama HDClone.

Come recuperare dati da hard disk esterno danneggiato con HDClone

Dopo che ti sei procurato un altro hard disk esterno come primo passo andiamo a scaricare il software HDClone sul PC, quindi avvia il browser collegati alla pagina principale del sito Web e clicca sul pulsante Download (it) collocato a fianco dell’icona con la bandiera italiana per scaricare il file di installazione.

Al termine del download clicca due volte con il pulsante sinistro del mouse sul file appena scaricato per iniziare l’installazione di HDClone quindi dalla prima finestra che si apre seleziona il pulsante Si > Avanti.

Dopo una breve installazione nella finestra in cui ti trovi togli la spunta su Crea supporto avviabile HDClone adesso, quindi seleziona il pulsante Finalizza per finire, ora clicca due volte sull’icona HDClone che si è creata sul desktop di Windows per avviare la prima schermata del software.

Come-recuperare-dati-da-hard-disk-esterno-danneggiato-1




A questo punto collega al PC l’hard disk USB guasto e l’hard disk USB nuovo, poi con il software aperto clicca sul pulsante Disco collocato nella scheda Clonare, quindi nella schermata successiva dopo un breve test ti ritrovi la lista dei dischi fissi collegati al PC rilevati da HDClone.

Come-recuperare-dati-da-hard-disk-esterno-danneggiato-2

Per proseguire con la guida su come recuperare dati da hard disk esterno danneggiato, dalla lista seleziona con il puntatore del mouse il disco esterno USB di origine  guasto e clicca sul pulsante Avanti collocato sotto a destra, quindi nella schermata successiva seleziona il disco di destinazione in pratica quello nuovo e clicca sul pulsante Avanti.

Come-recuperare-dati-da-hard-disk-esterno-danneggiato-3

Nella schermata di HDClone in cui ti trovi lascia spuntato tutto come di default e clicca sul pulsante Avanti > Continua > Avvia copia quindi attendi che venga preparato il processo di copia e che il programma inizi il clone vero e proprio del disco esterno.

Come-recuperare-dati-da-hard-disk-esterno-danneggiato-4

Una volta che la copia dei settori e la copia del disco esterno raggiunge il 100% ( il tempo dell’operazione varia a seconda della capienza dei dischi ) prosegui in questo modo, quando si apre la finestra dove ti viene chiesto di Aggiustare dati boot clicca sul pulsante Automaticamente e poi il pulsante Chiudi ed il gioco è fatto.

Nel caso non sei riuscito nel recupero dei dati sull’hard disk guasto allora prova anche uno di questi metodi attraverso le guide come recuperare dati da hard disk guasto con partizione RAW oppure come recuperare dati da hard disk danneggiato e vedrai che non perderai nessun file importante dal disco fisso.

In conclusione

Se stai leggendo questo paragrafo allora vuol dire che hai trovato questa guida come recuperare dati da hard disk esterno danneggiato interessante e direi che sono molto contento, ma prima di chiudere ti volevo dire che mi puoi trovare anche su FacebookTwitterGoogle Plus e Instagram inoltre mi farebbe molto piacere se condividi questa guida attraverso i pulsanti Social che trovi a sinistra dello schermo ed alla fine in modo che anche i tuoi amici la possono leggere ed anche per far conoscere CeoTecnoBlog.


Comments are closed.