Come mettere in sicurezza il PC per lavorare da casa

Nei casi di emergenza lo smart working (o lavoro agile) consente di usare i propri dispositivi tecnologici per lavorare da casa. Ma quanto è sicuro un PC quando non è più all’interno dell’ufficio o dell’azienda? Quando si lavora da casa è più facile essere esposti a virus, malware e attacchi hacker, ecco che è necessario che il collegamento da remoto sia sicuro. Tramite questa guida attraverso alcune semplici regole e consigli ti voglio suggerire come mettere in sicurezza il PC per lavorare da casa per non essere esposto ad attacchi esterni.

Alcune regole e consigli importanti su come mettere in sicurezza il PC per lavorare da casa e difendersi in maniera adeguata da virus e attacchi hacker

I computer usati dai dipendenti negli uffici e nelle aziende sono collegati alla rete aziendale sicuramente protetta da software e hardware specifici come firewall, proxy, reti VPN e altri sistemi anti-intrusioni che hanno il compito di proteggere e mettere al sicuro i dati sensibili. Vediamo quindi alcuni consigli e regole di sicurezza da mettere in atto prima di lavorare da casa con il proprio PC.

Regole di sicurezza da rispettare per lavorare da casa con il PC

Come mettere in sicurezza il PC per lavorare da casa 1

  1. Controllare che il sistema operativo usato sia compatibile e aggiornato.
  2. Eseguire una scansione e una pulizia del sistema operativo prima di iniziare a lavorare da casa con il PC.
  3. Assicurati di avere installato un software di protezione nel sistema operativo come antivirus, firewall che siano abilitati e costantemente aggiornati.
  4. Non usare mai reti wifi pubbliche sono una occasione ghiotta per i pirati informatici, questi sono sempre pronti a sfruttare ed infiltrarsi nelle migliaia di persone che le usano avendo facile accesso ai dati personali sensibili.
  5. Attenzione all’uso delle e-mail mantieni le stesse attenzioni ai tentativi di phishing di quando si lavora con il PC dell’ufficio, non rispondere a e-mail di dubbia provenienza. La maggior parte dei tentativi di phishing arriva attraverso dei messaggi di posta elettronica, questi per ingannare il ricevente spesso sembrano arrivare da società legittime come enti governativi, istituiti bancari, società di trasporti e altro.
  6. Segui le policy e le raccomandazioni dettate dalla tua amministrazione aziendale sull’uso e riuso della password per imporre un fattore sicuro di autenticazione.
  7. Utilizzare una VPN (Virtual Private Network). La maggior parte delle aziende utilizza una VPN per consentire l’accesso ad Internet con il computer dell’ufficio. La rete VPN è una rete privata che ti permette di connettere diversi computer tra di loro. Per accedervi bisogna avere un account con username e password, che ti permette di creare un sistema di tubnneling in modo da navigare al suo interno in totale tranquillità senza pericolo di essere intercettati.

Importanti consigli per lavorare da casa con il PC

Come mettere in sicurezza il PC per lavorare da casa 2

  1. Un consiglio molto importante è quello di utilizzare password sicure e non banali come la propria data di nascita, il nome del figlio ecc… Se hai problemi a ricordarle utilizza un’app apposita e salva le password sul tuo smartphone.
  2. Cerca di non aprire siti Web sconosciuti in tanti casi quando si lavora nell’ufficio dell’azienda queste per regola amministrativa non permettono di navigare ovunque. Verifica sempre che il sito Web sia sicuro.
  3. Non cliccare su link senza verificare la provenienza. Se ricevi un link tramite una mail eliminalo subito senza esitare.
  4. Durante tutto il tempo in cui svolgi il lavoro da casa attraverso il tuo PC cerca di non installare software e app provenienti da fonti non ufficiali.
  5. Quando colleghi dispositivi esterni al tuo PC come hard disk, pen drive USB per salvare dati ti consiglio di usare dispositivi nuovi o dispositivi forniti dalla tua amministrazione aziendale.

In conclusione

Se stai leggendo questo paragrafo allora vuol dire che hai trovato questa guida come mettere in sicurezza il PC per lavorare da casa interessante e direi che sono molto contento, ma prima di chiudere ti volevo dire che mi puoi trovare anche su FacebookTwitterInstagram e Linkedin inoltre mi farebbe molto piacere se condividi questa guida attraverso i pulsanti Social che trovi ad inizio guida ed alla fine in modo che anche i tuoi amici la possono leggere ed anche per far conoscere CeoTecnoBlog.

About Author

Mi presento mi chiamo Francesco, sono un tecnico informatico e da più di 25 anni mi occupo di tutto quello che riguarda l'informatica e dei suoi derivati ho voluto aprire questo blog per aiutare tutte quelle persone che non hanno molta dimestichezza con le nuove tecnologie.

Comments are closed.