Come inviare messaggi protetti con Bleep a prova di privacy

Se fai una ricerca su Google del tipo come intercettare messaggi con quella applicazione di messaggistica o come vedere i messaggi con l’altra applicazione di articoli ( sono 2 dei tanti esempi ) ne trovi a centinaia, come vedi con i programmi di messaggistica istantanea è possibile spiare le conversazioni altrui sopratutto se il programma non utilizza un buon algoritmo crittografico, ma grazie ad un nuovo software gli spioni hanno vita corta. Sei curioso di sapere di quale si tratta ? Ebbene in questo articolo ti spiego come inviare messaggi protetti assicurandoti la massima tutela per la privacy.

Ormai gli spioni di messaggi hanno vita corta. Ed in questo articolo spiego come inviare messaggi protetti assicurandoti la massima tutela per la privacy

Il programma in questione si chiama Bleep un programma interamente gratuito di messaggistica istantanea e chiamate voIP progettato da Bittorrent Inc la società che ha inventato il software omonimo di scambi peer to peer ( Bittorrent ), questo programma non fà altro che  mandare messaggi oppure foto in una modalità cifrata chiamata Whisper ( sussurro ) che devono essere letti in istantaneo entro i 25 secondi e poi si autodistruggono, e non sono neanche possibili i salvataggi degli stessi in quanto la lettura dopo diventa incomprensibile, inoltre sono gestiti da una rete decentralizzata p2p praticamente senza server centrali quindi protetti da tentativi di censura bene sei pronto a sapere come inviare messaggi protetti con Bleep a prova di privacy .

Bleep lo puoi scaricare ed installare  su apparecchi mobili con sistemi Android connessi ad internet e non richiede nessun tipo di credenziali dell’utente solo un nickname, anche se è comunque possibile inserire email, numero del cellulare e una chiave o codice QR .

Come usare Bleep da Android

Se vuoi sapere come inviare messaggi protetti con Bleep per i dispositivi mobili con sistema Android devi cliccare nel link diretto per scaricare l’applicazione in formato APK ( leggi questa guida per installare APK su Android). Dopo averla installata la devi aprire ed inserire un nickname e fare tap sulla scritta Join ora nella schermata che segue puoi decidere se scaricare gli indirizzi dei contatti oppure se saltare andando a tippare sulla scritta Skip this Step.

Come-inviare-messaggi-protetti-con-Bleep-4

Bene ora che sei nella schermata principale il funzionamento è identico a quello via web, ci sono le varie opzioni basta che clicchi sull’icona posta in alto con 3 puntini e poi su settings per modificarle oppure sul simbolo fatto a + sempre in alto per aggiungere contatti tramite email o numero oppure key .

Scarica Bleep da qui.

In conclusione

Nella prova che ho eseguito Bleep mostra qualche limite nella gestione dei contatti e anche nella consegna dei messaggi non sempre immediati, ma comunque il progetto sembra avere le carte in regola per competere con software di messaggistica istantanea molto più famoso e quotato, bene anche questo articolo e’ finito ci sentiamo al prossimo.

About Author

Mi presento mi chiamo Francesco, sono un tecnico informatico e da più di 25 anni mi occupo di tutto quello che riguarda l'informatica e dei suoi derivati ho voluto aprire questo blog per aiutare tutte quelle persone che non hanno molta dimestichezza con le nuove tecnologie.

Comments are closed.