Come controllare il telefono di mia figlia

L’altro giorno stavo parlando con un amico del più e del meno ad un certo punto lui mi dice tu sai come posso controllare il telefono di mia figlia? Devo dire che è forte la tentazione per un genitore controllare il telefono dei figli. Diciamolo pure che quando si tratta di minori salvaguardare la loro incolumità non ha prezzo, monitorare gli spostamenti e le conversazioni, scoprire i loro segreti e con chi interagiscono nella vita virtuale.

Come posso controllare il telefono di mia figlia? Se anche tu hai una figlia minore e ti poni questa domanda dopo aver letto questa guida avrai la soluzione

Certo quando si tratta di minori la loro incolumità non ha prezzo. ma è anche fondametale controllare il telefono dei figli tra rispetto e invadenza ovvero senza sembrare troppo invadenti, apprensivi o violare la loro privacy.

Lo sappiamo che la rete e i social network sono pieni di insidie e quindi diciamolo pure esiste il diritto e il dovere per un genitore tutelare e formare il figlio ma non si può trascurare il principio di tutela dei diritti del minore sancito dalla Convenzione internazionale dei Diritti dell’Infanzia, tra i quali anche la loro privacy.

Se l’argomento ti interessa e vuoi controllare il telefono di tuo figlio devi sapere che a tal proposito esistono delle applicazioni sia per Android e iPhone che ti permettono di controllare un cellulare a distanza e app con strumenti di parental control che hanno il compito di svolgere un controllo approfondito del cellulare, ma senza perdere altro tempo vediamo  il resto della guida su come controllare il telefono di mia figlia.

Leggere molto importante: Ti avviso che spiare senza nessun permesso le attività di un’altra persona è un reato e quindi puoi essere punito dalla legge penalmente, pertanto non mi assumo nessuna responsabilità circa l’uso che ne farai delle indicazioni di questa guida in quanto è stata scritta solo per puro scopo informativo.

mSpy (Android/iOS)

Come-controllare-il-telefono-di-mia-figlia-1

Una delle migliori appplicazioni per monitorare un dispositivo Android e iOS a distanza è mSpy disponibile sul sito Web principale in due versioni una versione Base (€ 26,99 per un mese) ed una versione Premium (€ 59,99 per un mese).

Se acquisti la versione Base tra le principali attività puoi vedere tutti gli SMS inviati e ricevuti, vedere un resoconto registrato di tutte le chiamate effettuate e ricevute, monitorare e creare dei registri sulla cronologia di navigazione, tramite un localizzatore GPS puoi monitorare facilmente la posizione dei tuoi figli e tanto altro.

Mentre se acquisti la versione Premium ha molte funzioni in più tra le quali Geo-Fencing ovvero la possibilità di impostare una barriera di confine, Keylogger dove vedi tutto quello che viene digitato sul dispositivo di tuo figlio, blocco delle app e siti Internet, blocco della chiamata ricevuta, puoi controllare anche tutto quello che avviene su Snapchat, WhatsApp, Instagram, Facebook Messenger, Skype e tantissimo altro.

Per poter installare mSpy e controllare il telefono dei figli come primo passo non devi fare altro che recarti nella pagina principale del sito Web ed acquistare un abbonamento dopodichè ti sarà fornito un link con l’applicativo da installare sul cellulare con tanto di codice di attivazione della licenza.

A questo punto devi installare l’app mSpy appena acquisita sul cellulare di tuo figlio e quindi attivarla digitando il codice di attivazione che ti è stato inviato, al termine dell’installazione puoi monitorare immediatamente tutte le attività sul telefono Android oppure iOS del minore andando dal PC sulla pagina principale del sito Web ed inserire i codici di accesso che ti sono stati forniti per avviare la pagina di controllo del cellulare.

Cerberus (Android)

Come-controllare-il-telefono-di-mia-figlia-2

Cerberus è una tra le migliori app Android in grado di controllare un dispositivo a distanza ma può essere utilizzata anche per monitorare lo smartphone in caso di furto. Puoi scaricare Cerberus dal Play Store di Google e lo puoi usare gratis per 6 giorni come versione di prova per testare il suo funzionamento, dopodichè puoi acquistare un piano di abbonamento che parte da 5 euro annuali per un solo dispositivo.

Una volta scaricato ed installato Cerberus sul cellulare per iniziare ad utilizzarlo come primo passo avvia l’app ed effettua una registrazione gratuita al servizio premendo con il dito Crea un account Cerberus.

Al termine quando hai compilato tutti i dati richiesti durante la registrazione accetta i termini del servizio e fai tap sul pulsante Crea account indispensabile in un secondo momento per accedere allo strumento di controllo remoto a distanza del device.

Come operazione successiva devi andare a configurare l’app di Cerberus per poter monitorare il dispositivo mobile a distanza, per fare questo premi il pulsante Abilita amministratore dispositivo e poi su Attiva.

Se il tuo dispositivo dispone dei permessi root premi sulla voce Concedi permesso Superuser in questo modo avrai a disposizione degli strumenti avanzati in più, una volta fatto e che hai finito la configurazione di Cerberus puoi iniziare a controllare il dispositivo.

Per iniziare a controllare lo smartphone o il tablet di tua figlia o di tuo figlio dal PC o dal tuo smartphone avvia il browser collegati alla pagina principale del sito Web quindi clicca sulla voce Login collocata in alto a destra ed inserisci i dati di accesso nome utente e password che hai registrato in precedenza poi premi il pulsante Login

A questo punto come puoi vedere tutti gli strumenti per controllare il cellulare del minore sono visibili nella schermata principale. Con il menu a tendina collocato a sinistra e la cartina geografica a disposizione che ti indica la posizione del dispositivo puoi avere il controllo completo del cellulare da remoto senza nessun problema.

Tra le caratteristiche principali di Cerberus sarà possibile bloccare il device con un codice segreto inoltre Cerberus non è visibile tra le app installate quindi in caso di furto può essere utile per rintracciare il cellulare, ma puoi anche ottenere tutte le informazioni sulle ultime chiamate in entrata ed in uscita, sull’operatore alla quale è collegato il dispositivo, cancellare tutti i dati presenti nella memoria interna ed esterna del cellulare e tanto altro.

In conclusione

Se stai leggendo questo paragrafo allora vuol dire che hai trovato questa guida come controllare il telefono di mia figlia interessante e direi che sono molto contento, ma prima di chiudere ti volevo dire che mi puoi trovare anche su FacebookTwitter, Instagram e Linkedin inoltre mi farebbe molto piacere se condividi questa guida attraverso i pulsanti Social che trovi a sinistra dello schermo ed alla fine in modo che anche i tuoi amici la possono leggere ed anche per far conoscere CeoTecnoBlog.

 

Comments are closed.