Come aumentare gli FPS nei giochi sul PC

Stai prendendo a pugni il PC perché il gioco Fortnite funziona a scatti ed è impossibile giocare? Il gioco che stai giocando sul PC non è fluido come deve essere? Il primo fattore rilevante per avere una buona fluidità in un gioco è quella di avere un buon hardware e montata una scheda grafica performante. E anche se fossi così i giochi vanno lo stesso a scatti. Allora è possibile migliorare le prestazioni a livello software riducendo e aumentando gli FPS bassi durante una sessione di gioco? Certo in questa guida ti spiego come aumentare gli FPS nei giochi sul PC per poter giocare con tranquillità.

Ecco alcuni consigli efficaci e programmi su come aumentare gli FPS per ottimizzare e rendere più veloci le sessioni nei tuoi giochi sul PC

Giocare sul PC non è semplice come su una console. Se sei gamer che ama giocare sul PC allora saprai benissimo cosa sono gli FPS (frame per second) ovvero la frequenza dei fotogrammi (frame rate) di cattura o riproduzione che compongono un filmato oppure un’animazione riprodotta ad una velocità con l’illusione del movimento da fornire all’occhio umano.

Per giocare in modo fluido e senza scatti con un gioco sul PC si dovrebbe raggiungere una quota pari a 60 FPS, ma non sempre è cosi. Basta che sul tuo PC ci sia un aspetto non ottimizzato per compromettere la velocità del gioco. Ma senza perdere altro tempo vediamo come aumentare gli FPS nei giochi sul PC attraverso dei semplici trucchi e dei validi consigli.

Aggiorna i driver

Come aumentare gli FPS nei giochi sul PC 1

Il primo consiglio che posso è quello di aggiornare i driver sopratutto quelli della scheda video installata all’ultima versione. Prima di aggiornare i driver della scheda video dovresti vedere il modello della GPU montata sul tuo PC. Per sapere questo leggi la mia guida come identificare i componenti del computer e scopri il modello e la marca della scheda grafica.

Una volta che hai verificato il tipo e la marca della tua GPU a seconda della tua scheda video vai su uno dei siti Internet dei principali produttori Nvidia, Intel o Amd ed in base al modello scarica ed installa i driver aggiornati sul tuo PC Window. Nel caso non sei sicuro o non sei pratico puoi avvalerti di un semplice programma che ti permette di mantenere aggiornati i driver del PC in automatico.

Chiudi le app attive in background

Come aumentare gli FPS nei giochi sul PC 2

Un altro trucco per cercare di velocizzare un gioco che rallenta durante l’esecuzione è quello di andare a chiudere le applicazioni attive in background che non vengono usate nel momento in cui stai giocando. Le applicazioni che devi chiudere per il fatto che hanno bisogno di molte energie possono essere programmi del tipo Skype, Antivirus vari, aggiornamenti di Windows Update e tante altre.

Usare un game booster

In alternativa puoi chiudere i programmi con un game booster che ti aiuta a togliere del carico alla CPU e alla GPU e liberare RAM preziosa, questo per avere a disposizione più risorse per far funzionare i giochi sul PC in modo ottimale. Il programma che ti consiglio si chiama Razer Cortex – Booster Prime è gratuito e compatibile con tutte le versioni da Windows 7 in poi.

Una volta avviato sul PC Razer Cortex questo ti permette di riconoscere in modo automatico i giochi installati e quindi di andare a chiudere tutti quei programmi o processi in esecuzione che sono inutili quando giochi e poi di andare a riaprirli quando vai a chiudere il gioco. Per usare Razer Cortex avvia il browser collegati alla pagina principale del sito Web quindi clicca sul pulsante Download Now per iniziare a scaricare sul PC il file di installazione RazerCortexInstaller.exe.

Come aumentare gli FPS nei giochi sul PC 5

Al termine del download clicca due volte con il tasto sinistro del mouse sul file appena scaricato e dalla prima finestra che appare seleziona il pulsante Si poi metti la spunta su Razer Cortex nella parte sinistra e premi sul pulsante Install collocato in basso a destra. Al termine del processo di installazione premi sul pulsante Get started.

Per procedere premi sul pulsante Continue as Quest oppure premi su uno degli altri pulsanti presenti per eseguire una breve registrazione. Dalla prima schermata che appare di Razer Cortex posizionati nella scheda Game Booster collocata in alto per avere la lista dei giochi installati sul PC. Clicca su uno di essi per giocare in modo già ottimizzato.

Ottimizza le impostazioni di gioco

Come aumentare gli FPS nei giochi sul PC 4

Uno dei migliori metodi per aumentare gli FPS nei giochi è quello di andare ad ottimizzare le impostazioni di gioco della grafica attraverso un compromesso al ribasso tra un rapporto qualità e prestazioni. Per primo avvia il gioco e vai su Impostazioni grafiche e da qui vai a cambiare la risoluzione grafica e gli altri parametri.

Nelle impostazioni grafiche di un gioco la voce Anti-aliasing ad esempio è una di quelle impostazioni che smussa e leviga i poligoni, solitamente è presente uno slider con dei numeri 2x, 4x, 8x. Per aumentare gli FPS abbassa tutto al minimo. Le stesse cose che devi fare nelle impostazioni grafiche riguarda anche la draw distance. Lo so abbassando e disattivando gli effetti luce, le ombre e gli altri perdi in qualità grafica, ma il gioco diventa giocabile e non funziona più a scatti con dei spaventosi lag.

Leggi anche:

In conclusione

Se stai leggendo questo paragrafo allora vuol dire che hai trovato questa guida come aumentare gli FPS nei giochi sul PC interessante e direi che sono molto contento, ma prima di chiudere ti volevo dire che mi puoi trovare anche su FacebookTwitterGoogle PlusInstagram e Linkedin inoltre mi farebbe molto piacere se condividi questa guida attraverso i pulsanti Social che trovi a sinistra dello schermo ed alla fine in modo che anche i tuoi amici la possono leggere ed anche per far conoscere CeoTecnoBlog.

About Author

Mi presento mi chiamo Francesco, sono un tecnico informatico e da più di 25 anni mi occupo di tutto quello che riguarda l'informatica e dei suoi derivati ho voluto aprire questo blog per aiutare tutte quelle persone che non hanno molta dimestichezza con le nuove tecnologie.

Comments are closed.