Come eseguire backup Microsoft Outlook completo

Visto che hai acquistato Microsoft Office hai deciso di usare il client di posta integrato nel pacchetto Microsoft Outlook ma dopo circa un anno che lo stai usando e dopo aver configurato e memorizzato quattro account di posta , sarebbe venuto il momento vista la consistenza di dati contenuti che comprendono email, allegati, contatti, messaggi, appuntamenti, regole di smistamento della posta, e configurazione account, vorresti fare un bel backup Microsoft Outlook completo per mettere in sicurezza tali dati, ma esiste un problema… non hai la minima idea su come eseguire questa operazione.


Come eseguire backup Microsoft Outlook completo dei contatti, delle email, delle regole di smistamento della posta, dei messaggi, degli account della configurazione degli account e degli appunti.

Guarda devo darti ragione infatti per eseguire un backup Microsoft Outlook non è una operazione semplice per un principiante, ma comunque non allarmarti e non ti preoccupare prenditi qualche minuto di tempo e seguimi, vedrai che leggendo questa guida farai un bel backup della posta Outlook in men che non si dica e con pochi clic del mouse, per mettere al sicuro la tua posta con tutti i dati e tutti i contatti prima di perderli.

Backup Microsoft Outlook automatico completo con il comando Importa / Esporta

Prima di iniziare a spiegarti come creare l’archivio di posta Outlook ti volevo dire che questa guida è stata realizzata con Microsoft Office 2013 e quindi con client di posta Microsoft Outlook 2013, ma la puoi ritenere valida anche per la versione di Microsoft Office 2007, Microsoft Office 2010 e Microsoft Office 2016 la procedura è simile, per avere i passaggi dettagliati per ogni versione specifica, se la mia guida non ti è chiara puoi seguire questa procedura guidata al sito Microsoft.

Backup Microsoft Outlook 2013 e Outlook 2016

Come prima operazione per eseguire il backup Microsoft Outlook completo e tutto compattato in un unico file pst devi aprire Outlook e dalla pagina principale sulla scritta Home collocata in alto a sinistra seleziona la scritta a fianco File, quindi nel menu a comparsa che appare dal lato sinistro dello schermo seleziona la voce Apri ed esporta per passare ad altre opzioni, da questa clicca sul simbolo delle due frecce con scritto Importa/esporta.

Come-eseguire-backup-Microsoft-Outlook-completo-1

Nella finestra che si apre posizionati sulla scritta Esporta in un file tramite il tasto sinistro del mouse o tramite le frecce della tastiera e poi clicca sul pulsante Avanti, ora nella seconda finestra seleziona la voce File di dati di Outlook (pst) e poi Avanti di nuovo.

Come-eseguire-backup-Microsoft-Outlook-completo-2

Adesso per proseguire con il backup posta Outlook e salvare il file pst devi selezionare il nome dell’account ( ti ricordo che ne puoi esportare solo uno alla volta ) di posta, quindi assicurati che l’opzione Includi sottocartelle sia spuntata, in questo modo vengono salvati tutti i contenuti dell’account selezionato ( posta, contatti e calendario ) ed al termine clicca sul pulsante Avanti per passare alla finestra successiva.

Come-eseguire-backup-Microsoft-Outlook-completo-3

In questa finestra fai clic sul pulsante Sfoglia per selezionare il precorso in cui vuoi salvare il file dei dati di Outlook (.pst) al termine seleziona Ok e poi Fine, a questo punto puoi decidere se proteggere il file di backup Outlook con una password per avere una maggiore sicurezza, altrimenti in caso contrario lascia i campi vuoti e seleziona Ok, attendi il tempo necessario per il salvataggio del file ed il gioco è fatto.

Come-eseguire-backup-Microsoft-Outlook-completo-4

Se hai più di un account per eseguire il backup Microsoft Outlook di tutti devi ripetere le stesse operazioni per ognuno appena spiegate, ma al momento che scegli il percorso di salvataggio del file pst se il percorso è lo stesso del primo account ricordati di cambiare il nome prima di fare clic su OK, oppure di scegliere l’opzione Consenti la creazione di elementi duplicati per non sovrascrivere il file facente parte il primo account di posta.

Ti ricordo che i file pst di backup Outlook li puoi benissimo salvare per una maggiore sicurezza dove vuoi per esempio su chiavette USB, hard disk esterni oppure anche su Onedrive, Dropbox, iCloud eccetera eccetera.

Ripristino dei dati di Microsoft Outlook salvati

Se per un motivo o per un altro dopo aver eseguito il backup Outlook un giorno hai bisogno di ripristinarli, nessun problema apri nuovamente il programma Microsoft Outlook nella posizione iniziale con la schermata Home spostati tramite il menu in alto su File e poi su Apri ed esporta > Importa/esporta, quindi nella finestra che si apre posizionati sulla scritta Importa dati da altri programmi o file e clicca sul pulsante Avanti per passare alla finestra successiva.

Adesso seleziona File dati di Outlook (pst) e fai clic sul pulsante Avanti per proseguire, quindi cerca il percorso del file pst di Outlook salvato in precedenza tramite il pulsante Sfoglia e clicca su Avanti, per terminare seleziona in quale cartella vuoi importare il file e seleziona Fine per vedere ripristinato il tuo account di posta con tutti i suoi dati ( se ne hai più account ripeti questa operazione per ognuno salvato ).

In conclusione

Anche questa guida è finita spero ti sia stata di aiuto e di rivederti alla prossima, ti ricordo che mi puoi seguire anche sui social network Facebook Twitter e Google Plus, inoltre mi farebbe molto piacere se condividi questa guida tramite i pulsanti social che trovi alla fine.


Altre guide interessanti :



Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. http://www.iubenda.com/privacy-policy/718171/legal

Chiudi