App per riconoscere il pesce

Vuoi riconoscere il pesce che compri in pescheria? Sei un neofita della pesca e vuoi sapere che specie di pesciolino hai preso? Se vuoi una risposta a queste domande allora non ti resta che ricorrere alla tecnologia ed installare sul tuo smartphone o tablet l’app per riconoscere il pesce, ma vediamo meglio di che cosa si tratta.

Come riconoscere il pesce con lo smartphone e tablet: Ecco l’app per riconoscere il pesce che compri o che peschi

L’app per riconoscere il pesce che ti presento in questa guida è stata realizzata da Federcoopesca con il contributo del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali per venire incontro ai consumatori su quale prodotto stanno acquistando ed anche per il riconoscimento veloce del pescato, a tutela dell’ecosistema marino.


Quindi se hai problemi su come riconoscere il pesce fresco ed a identificare le diverse specie allora non ti resta che scaricare ed installare sul tuo smartphone o tablet l’app gratuita Che Pesce Sono? disponibile sul Play Store di Google per Android e su App Store per iOS.

Una volta installata ti voglio avvisare che l’app non riconosce il pesce con la fotocamera o meglio scattandogli una foto come quella che ti avevo presentato in un altra mia guida per riconoscere le piante ed i fiori, ma bensì è in grado di identificare il pesce attraverso una descrizione ed attraverso varie domande a risposta multipla che ti vengono rivolte corredate di immagini ed in base alle risposte permette all’applicazione di riconoscere la specie ittica.

Una volta individuato la specie di pesce l’applicazione ti fornisce indicazioni in merito alla denominazione scientifica e commerciale, indicazioni sulla taglia minima commercializzabile, indicazioni sui metodi della pesca per quella specie, indicazioni sulle caratteristiche di qualità nutrizionali e morfologiche, e indicazioni sulla stagionalità, direi un ottimo strumento a tutela del consumatore finale e soprattutto per sapere qualcosa di più su quello che abbiamo acquistato senza ricorrere in frodi.

L’applicazione Che pesce sono? è in grado di riconoscere ben trenta tipi di specie ittiche tra pesci, molluschi e crostacei tra i più diffusi che trovi nelle bancherelle dei mercati italiani e nella grande distribuzione.

Come usare l’app per riconoscere il pesce

App-per-riconoscere-il-pesce-1

Bene ma veniamo al dunque e vediamo come usare l’app per riconoscere il pesce, il primo passo che devi fare è quello di andare ad installare l’applicazione quindi se hai un dispositivo mobile Android entra nel Play Store e tramite la lente di ricerca cerca Che Pesce Sono? poi procedi ed esegui l’installazione, in alternativa se usi un iPhone o un iPad entra in App Store e fai la stessa cosa ( puoi installare l’applicazione anche dai banner che vedi qui sotto ).




Android

Che Pesce Sono?
Che Pesce Sono?
Developer: RMDTMSoft
Price: Free

iOS

Che Pesce Sono?
Che Pesce Sono?
Developer: RMDTMSoft
Price: Free

Al termine dell’installazione avvia l’app Che pesce sono? e dalla prima schermata che si presenta ti viene spiegato il funzionamento, per riconoscere il pesce tramite il tuo smartphone o tablet se invece fai tap sul simbolo della lente Identifica che vedi collocato in alto rispondi alle domande che ti vengono poste selezionando le immagini del pesce da riconoscere ed il gioco è fatto.

In conclusione

Se stai leggendo questo paragrafo allora vuol dire che hai trovato questa guida App per riconoscere il pesce interessante e direi che sono molto contento, ma prima di chiudere ti volevo dire che mi puoi trovare anche su FacebookTwitterGoogle Plus, Instagram e Linkedin inoltre mi farebbe molto piacere se condividi questa guida attraverso i pulsanti Social che trovi a sinistra dello schermo ed alla fine in modo che anche i tuoi amici la possono leggere ed anche per far conoscere CeoTecnoBlog.


Comments are closed.